Aggiunta di annunci a Prime Video, opzione senza pubblicità a pagamento

Aggiunta di annunci a Prime Video, opzione senza pubblicità a pagamento

Amazon Prime Video prevede di introdurre pubblicità

Il gigante della vendita al dettaglio Amazon ha recentemente rivelato l’intenzione di introdurre annunci pubblicitari in gran parte dei contenuti sulla sua principale piattaforma di streaming, Prime Video.

A partire dal 29 gennaio 2024, Prime Video apparentemente inizierà a interrompere lo streaming di contenuti con annunci pubblicitari, al fine di aumentare le entrate e continuare a produrre contenuti originali ad alto budget, secondo la società. In un'e-mail agli utenti abbonati a Prime Video, la società ha giustificato la sua decisione, affermando che “continuerà a investire in contenuti accattivanti e a far crescere tale investimento per un lungo periodo di tempo”.

Un'imposta aggiuntiva eliminerà gli annunci

Si prevede che gli annunci svolgano una funzione simile a piattaforme concorrenti come Hulu e Tubi, che pubblicano annunci prima e durante un episodio di un programma televisivo o di un film, spesso interrompendoli a metà per una pausa pubblicitaria a volte lunga. Tuttavia, proprio come Hulu, che rimuove la pubblicità per gli utenti che pagano tariffe premium, Amazon prevede di offrire un livello aggiuntivo del suo abbonamento mensile per ulteriori $ 2,99 al mese per rimuovere completamente la pubblicità.

Per gli utenti che desiderano mantenere la consueta esperienza Prime Video, ciò aumenterà la tariffa mensile da $ 14,99 a $ 17,99, o $ 215 all'anno, riducendo al contempo il prezzo del livello supportato da pubblicità a $ 11,99. La mossa segue molti concorrenti come Netflix e Disney Plus, che negli ultimi anni hanno aumentato le tariffe di abbonamento per i propri utenti, presumibilmente come un modo per contrastare l’aumento dei costi di creazione e cura di contenuti esclusivi per i propri abbonati.

La sperimentazione di Amazon con servizi pubblicitari basati sui contenuti

Amazon ha anche sperimentato in passato servizi basati sulla pubblicità con l'opzione alternativa gratuita FreeVee, che offre una varietà di film e programmi TV gratuitamente agli spettatori, ad eccezione delle frequenti interruzioni pubblicitarie nel mezzo dei contenuti. Tuttavia, il passaggio a un servizio di abbonamento a più livelli, sponsorizzato da pubblicità, ha già sconvolto molti utenti di lunga data, molti dei quali hanno minacciato di annullare i propri abbonamenti per ritorsione.

In ogni caso, l’era dei servizi in abbonamento basati sulla pubblicità sembra diventare sempre più importante poiché sempre più aziende cercano modi per aggirare i budget crescenti dei loro contenuti originali premium. La stessa Prime Video è stata responsabile di molti progetti di alto profilo e ad alto budget, come il popolare spettacolo di supereroi The Boys e il suo recente spin-off, Gen V, che consiste di quattro stagioni in totale, con una quinta in lavorazione. il tutto con un'abbondanza di effetti speciali pratici e digitali, oltre a star di prim'ordine che rendono gli spettacoli sempre più costosi da produrre nel tempo.

riassunto

In conclusione, l'abbonamento Amazon Prime offre nuovi annunci pubblicitari all'interno dei propri abbonamenti. NullCheck agli spettatori fan di Amazon Prime se questo costituirà un valore percepito del contenuto.

Fonte: www.cbr.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.