App combinata Disney+/Hulu: beta a dicembre, versione completa a marzo

App combinata Disney+/Hulu: beta a dicembre, versione completa a marzo

Una fusione molto attesa tra Disney+ e Hulu

La fusione delle due applicazioni di streaming Disney+ e Hulu avrà finalmente luogo. Annunciata dal CEO Bob Iger durante la conferenza stampa sui risultati finanziari del quarto trimestre della Disney l’8 novembre, questa fusione assumerà la forma di un’unica applicazione che integrerà i contenuti di entrambe le piattaforme. La versione beta verrà lanciata a dicembre 2023, prima del lancio ufficiale in primavera.

Bob Iger ha annunciato: “Rimaniamo sulla buona strada per lanciare un’esperienza di app singola più unificata a livello nazionale, rendendo disponibili agli abbonati contenuti di intrattenimento generale espansi tramite Disney Plus… Lanceremo una versione beta per gli abbonati in bundle a dicembre, dando ai genitori il tempo di impostare i profili e controlli parentali che funzionino meglio per le loro famiglie, prima del lancio ufficiale nella primavera del 2024”.

Per quanto riguarda i dettagli sul lancio della beta, non ci sono ancora informazioni su come ciò avverrà, dato che diverse piattaforme hanno metodi di beta testing diversi. Inoltre, non abbiamo dettagli su come verrà offerta la fusione agli abbonati al Disney Bundle, ma una nuova app sembra improbabile.
Questo periodo tra la beta e il lancio completo darà inoltre alla Disney il tempo di completare l’acquisizione del resto di Hulu dopo aver acquisito la partecipazione di Comcast nel servizio di streaming.

Aumento degli abbonati e enfasi sulle offerte pubblicitarie

Negli ultimi sei mesi, il numero di abbonati Disney+ ha raggiunto i 46,5 milioni negli Stati Uniti e in Canada, mentre Hulu aveva 43,9 milioni di abbonati. Anche se non è chiaro quanti abbonati utilizzino entrambi i servizi, prevediamo un aumento degli abbonamenti ai pacchetti Disney per poter accedere alla nuova app combinata Disney+ e Hulu.

La società si è concentrata anche sulle offerte pubblicitarie, unendosi a Netflix nel riferire che genera più entrate con le sue offerte basate su annunci che con le sue offerte premium. Nel quarto trimestre, infatti, circa 2 milioni di abbonati hanno sottoscritto un’offerta con pubblicità e oltre il 50% dei nuovi abbonati ha scelto un’offerta con pubblicità.

Gli abbonati che utilizzano un piano supportato da pubblicità hanno inoltre trascorso il 34% di tempo in più nella visualizzazione dei servizi.

Fonte: www.digitaltrends.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.