Battaglia legale: Joe Jonas e Sophie Turner litigano per la custodia dei figli

Battaglia legale: Joe Jonas e Sophie Turner litigano per la custodia dei figli

Joe Jonas e Sophie Turner si recheranno a un processo per l’affidamento dei figli all’inizio del prossimo anno, ma stanno ancora litigando su dove si svolgerà il processo.

Un giudice di New York ha stabilito martedì 3 ottobre che Jonas, 34 anni, e Turner, 27 anni, inizieranno il processo il 2 gennaio 2024, secondo Us Weekly. Il giudice ha anche fissato la località a Manhattan perché si tratta di un caso federale che coinvolge la custodia internazionale.

Turner, originario del Regno Unito, sta spingendo affinché le loro due figlie vivano in Inghilterra dopo la separazione. Jonas, nel frattempo, vuole che i bambini rimangano negli Stati Uniti. (La coppia ha dato il benvenuto alla prima figlia, Willa, nel luglio 2020. La seconda figlia, Delphine, è nata nell’estate 2022.)

Joe Jonas e Sophie Turner divorzio e battaglia per la custodia dei figli

Joe Jonas e Sophie Turner hanno recentemente deciso di separarsi, cosa che ha sorpreso i loro fan. La coppia è stata sposata per quattro anni prima che si diffondesse la notizia della loro separazione nel settembre 2023. Hanno anche due figlie insieme: Willa, nata nel 2020 e un’altra bambina nata nel 2022.

La battaglia per la custodia dei figli continua

Parte del problema è che i loro figli hanno la doppia cittadinanza. Secondo i documenti del tribunale, Willa è nata in California ma ha “la doppia cittadinanza del Regno Unito e degli Stati Uniti”. La figlia più giovane della coppia è nata in Florida e, come sua sorella, ha la cittadinanza britannica e americana.

“Joe sta cercando l’affidamento congiunto dei bambini in modo che vengano cresciuti dalla madre e dal padre, ed è ovviamente felice che i bambini siano cresciuti sia negli Stati Uniti che nel Regno Unito”, ha detto l’avvocato di Jonas in una dichiarazione il mese scorso. . Il team legale di Jonas, tuttavia, ha sottolineato: “I bambini sono nati negli Stati Uniti e hanno trascorso la maggior parte della loro vita negli Stati Uniti. Sono cittadini americani”.

La disputa sulla scelta del luogo del processo

Sebbene la decisione più recente del giudice sia stata presa a New York, Turner chiede che il processo formale si svolga nel Regno Unito. Jonas continua a lottare affinché il processo continui a New York. Per ora, il giudice ha stabilito che le figlie della coppia rimarranno temporaneamente a New York finché il caso di affidamento non sarà risolto.

Mentre la battaglia per l’affidamento continua, una fonte ci ha detto in esclusiva che i coniugi separati non sono sulla stessa lunghezza d’onda per andare avanti. “[Joe] spera che possano raggiungere un accordo amichevole”, ha detto un insider il mese scorso. “[Elle] è determinato a trasferirsi definitivamente nel Regno Unito”.

Fonte: www.usmagazine.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.