Cassandro: trailer con Bad Bunny e Gael García Bernal

Cassandro: trailer con Bad Bunny e Gael García Bernal

Bad Bunny in Cassandro: La rivoluzione del wrestling latino

Finalmente un film sui luchadores con veri latini nel ruolo principale! Cassandro, il film tanto atteso, uscirà in sale selezionate il 15 settembre, poi una settimana dopo su Prime Video. Questo film ha tutto per i fan di Un Verano Sin Ti: esotismo, amore queer, una canzone di Celia Cruz, una relazione madre-figlio e… (controllando i miei appunti) Bad Bunny? Il film è stato accolto molto bene dai fan, ansiosi di vedere Bad Bunny baciare qualcuno che non lo è [censuré]. Cassandro è più di un semplice veicolo per le nuove fan-cam di Bad Bunny, è anche una lotta esotica per il riconoscimento, l’accettazione e la rappresentazione. Ecco tutto quello che sappiamo su questa rivoluzione cinematografica, a cominciare dal trailer ufficiale.

L’esotico che ha conquistato il mondo

Saúl Armendáriz, un luchador di El Paso, Texas, è diventato famoso negli anni ’80 come exotico, un tipo di lottatore (solitamente maschio) che si esibiva travestito. Immaginate Mimi Imfurst che solleva in aria India Ferrah, ma di proposito. Nella tradizione dei luchador, c’è già molta spettacolarità nel modo in cui i lottatori si presentano e si comportano, ma gli exóticos abbracciano pienamente la loro femminilità nel cuore della loro identità di lottatori. Gli Exóticos combattono e proiettano con i migliori tra loro, ma lo fanno indossando ombretti e ciglia finte. Per alcuni è vista come una trovata di marketing, ma per persone come Armendáriz è più di uno stile di vita, è anche il mezzo che gli ha permesso di avere successo. Ha iniziato ad allenarsi per diventare luchador all’età di 15 anni a Juárez, in Messico, da dove proviene la sua famiglia. Combatté sotto nomi diversi, prima e dopo essere diventato un Exótico, ma alla fine scelse Cassandro. Armendáriz era un wrestler per la Lucha Libre AAA Worldwide e la Universal Wrestling Association, ma era anche una figura importante per le persone queer e latine, poiché era uno dei primi personaggi esotici apertamente gay. Cassandro non è sconosciuto sotto i riflettori ed è stato oggetto di numerosi articoli, tra cui sul New Yorker, e ha recitato nel documentario Cassandro, the Exótico! nel 2018.

Un film rivoluzionario sull’identità e il machismo

Il film è diretto da Roger Ross Williams, un regista di documentari. Williams ha anche scritto la sceneggiatura, insieme a David Teague. Il film biografico racconta come Saúl Armendáriz ha creato il personaggio esotico di Cassandro, la sua ascesa alla fama e la vera lotta tra identità e machismo. Dopo il Sundance Film Festival, dove Cassandro ha fatto il suo debutto, My San Antonio ha riferito che ci sarebbe stato un bacio sullo schermo tra il personaggio di Bad Bunny, Felipe, e Cassandro, suggerendo che una strana storia d’amore sarà presente anche nel film Prime Video. Secondo The Hollywood Reporter, il film mette in luce anche la relazione di Saúl con sua madre, Yocasta.

Una distribuzione di scelta

Gael García Bernal interpreterà il ruolo principale di Cassandro, noto anche come Saúl Armendáriz. All’inizio di quest’anno, Bernal aveva parlato con Vulture dell’allenamento necessario per interpretare Armendáriz: “È stato davvero molto faticoso. Ma soprattutto è stato duro per le ossa, i muscoli e le articolazioni”. Perla de la Rosa interpreterà Yocasta, la madre di Cassandro, che gli ha realizzato il suo primo costume. Roberta Colindrez interpreta l’allenatore di Cassandro, che lo convince a diventare esotico. Raúl Castillo interpreta un altro lottatore, “El Commandante”, alias Gerardo. Benito Martínez Ocasio, meglio conosciuto come Bad Bunny, informatore del colonialismo e fidanzato di Kendall Jenner, interpreterà Felipe, uno spacciatore che lavora per il promotore di Cassandro, Lorenzo (interpretato da Joaquín Cosio).

Uscita del film Cassandro

Cassandro uscirà in sale selezionate il 15 settembre. La settimana successiva, il 22 settembre, il film sarà disponibile in streaming su Prime Video.

Fonte: www.vulture.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.