Chicago Fire Stagione 12: 4 cose che vogliamo e 1 che non vogliamo

Chicago Fire Stagione 12: 4 cose che vogliamo e 1 che non vogliamo

Inafferrabile, ricca di colpi di scena e senza precedenti, la prossima stagione di Chicago Fire si preannuncia già entusiasmante! Ogni stagione della serie famosa è piena di impatto, intrattenimento e divertimento. Per questo siamo fedeli all'appuntamento ogni settimana. Mentre la nuova stagione si profila all'orizzonte, è tempo di guardare indietro ai momenti salienti della Stagione 11 e vedere come continuerà nella Stagione 12. Scopriamo insieme cosa abbiamo in serbo per questa nuova stagione.

Il futuro di Casey e Brett

I fan di Chicago Fire hanno familiarità con la storia di Brettsey e la sua sorprendente evoluzione nel finale della stagione 11. Tuttavia, sappiamo che l'attrice Kara Kilmer lascerà la serie nella stagione 12. La stagione 11 ha permesso a Sylvie di trasformarsi in modo straordinario e di rendersene conto. voleva diventare madre. Il suo viaggio per tenere il bambino è stato complicato, soprattutto da quando il suo ex fidanzato le ha fatto una proposta inaspettata. Ci sarebbe piaciuto vederli riconnettersi e trasferirsi a Chicago per crescere il loro bambino, ma eventi imprevisti nella vita degli attori che interpretano i personaggi li spingono altrove. Jesse Spencer ha lasciato lo show e anche Kara Kilmer sta pianificando una partenza, il che significa che non vedremo come si svilupperà la loro storia a lungo termine. Ma vorremmo vederli riunirsi e pianificare il loro futuro in diversi episodi.

Il ritorno di Severide

Non vediamo l'ora che arrivi il ritorno di Severide. Rappresenta la longevità della serie e la sua assenza si sentirebbe molto. Abbiamo ancora bisogno del suo incredibile spirito investigativo, del suo coraggio e della sua esperienza come pompiere. Il suo impegno avrebbe tenuto Carver lontano da Stella.

Dai a Ritter più tempo di trasmissione

Il personaggio di Darren Ritter merita di essere ulteriormente sviluppato. Essendo l'unico personaggio nero e queer, è importante dargli più attenzione sullo schermo.

Salva Mouch

Mouch è un pilastro della serie e la sua scomparsa sarebbe una perdita considerevole. Il suo talento nel portare leggerezza in mezzo a tutte le tensioni della serie è prezioso e insostituibile.

Intrighi avvincenti nei grattacieli

Uno dei punti salienti della serie è la risposta alle emergenze sui grattacieli. Queste scene sono intense e avvincenti e ci permettono di sentire tutta la tensione mentre i nostri personaggi preferiti combattono per salvare vite umane.

Concludere

Tutti i fan di Chicago Fire non vedono l'ora di vedere cosa ci riserva la stagione 12. Quali sono le tue aspettative per le prossime stagioni? Hai altre idee in mente? Condividili nella sezione commenti. Non perdere la premiere della dodicesima stagione di Chicago Fire il 15 gennaio su NBC.

Fonte: www.tvfanatic.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.