Come “Chicago Med” ha appena detto addio al Will di Nick Gehlfuss nel finale della stagione 8

Come “Chicago Med” ha appena detto addio al Will di Nick Gehlfuss nel finale della stagione 8

Una porta si chiude e un’altra si apre?

Stagione 8 • Episodio 22

[Warning: The below contains MAJOR spoilers for the Chicago Med Season 8 finale “Does One Door Close and Another One Open?”]

Il promo per il Chicago Med Il finale della stagione 8 ha preso in giro “qualcuno se ne andrà”, ma come?

Maggie (Marlyne Barrett) accetta un nuovo lavoro dopo aver incontrato un reclutatore? Dean (Steven Weber) muore prima di poter ottenere il rene di cui ha bisogno, da suo figlio Sean (Luigi Sottile)? Qualcun altro decide che è ora di lasciare l’ospedale, a causa dei recenti cambiamenti o per un altro motivo? Il finale prefigura tutte queste possibilità.

Proprio mentre Dayton (Sasha Roiz) è pronto a mostrare cosa può fare la nuova sala operatoria con la sua stessa riparazione dell’ernia, Will (Nick Gehlfuss) e Grace (TV Carpio) scoprono che il sistema ha creato una lesione come tentativo maldestro di aiutarlo con un paziente che è morto. Dayton cerca inizialmente di spazzare via le preoccupazioni di Marcel (Dominic Rains), poi gli dice che si fida di lui (e non ha bisogno di vedere le scansioni come prova) e capirà cosa fare al riguardo.

Ma poi Marcel scopre che Dayton ha intenzione di sottoporsi all’operazione, con o senza di lui. Dayton promette di mettere da parte la piattaforma fino a quando ogni bug non sarà risolto dopo il lancio della sua IPO, e non volendo che abbia un novizio che opera su di lui che si fiderebbe di scansioni o consigli possibilmente errati, Marcel accetta di andare avanti con l’intervento.

Will cerca di convincere Sharon (S. Epatha Merkerson) a intervenire e interrompere l’operazione, ma non c’è niente che possa fare; non è in pericolo di vita, quindi non può ottenere un ordine del tribunale, e Dayton praticamente possiede l’ospedale ora, quindi può fare ciò che vuole. Will ammette che non sopporta quello che è diventato quel posto.

Durante l’intervento di Dayton, 2.0 insiste sul fatto che l’intestino è stato perforato, ma Marcel mostra a chi osserva che non è così e invece procede senza il sistema. Sharon tiene d’occhio Will.

Dopo, Will va nel suo ufficio e le dice che il 2.0 non è pronto per essere sul mercato. Tra i suoi problemi: nelle mani sbagliate, i dati possono essere manipolati. “Come hai dimostrato tu e il tuo amico”, osserva Sharon. Ma Will insiste che è stato tutto lui, perché non poteva rischiare che 2.0 uccidesse qualcun altro. Sa che non ce l’avrebbe fatta da solo. Ma le dà la sua lettera di dimissioni, spiegando: “se Dayton viene a cercare un colpevole, ne hai uno”.

“Ti rendi conto che non ho altra scelta che accettare le tue dimissioni e spero che ti renda anche conto che non voglio”, gli dice Sharon, avvertendolo, “Non sarà facile per te là fuori. Non posso darti un riferimento e Jack Dayton è noto per essere vendicativo. Will non è preoccupato perché “dove sono cresciuto, tutti quelli che conoscevo sono vendicativi”. E con ciò, Sharon gli dice addio: “Will Halstead, cosa faremo senza di te? Sei stato una costante fonte di irritazione e una costante fonte di ispirazione. La tua partenza sarà una grande perdita per noi. Grande perdita per me.

George Burns Jr/NBC

Né Grace né Marcel sono felici quando scoprono cosa ha fatto Will. “Doveva essere fatto”, insiste Will, ma ricorda a Marcel che è ancora lì per poter sistemare il 2.0. Il problema con quello? Dayton dice che la sua IPO è morta e ora è rovinato, e mentre sopravviverà, non è sicuro di tutti gli altri: non ha altra scelta che vendere l’ospedale.

Alla fine dell’episodio, Will svuota il suo armadietto, ed è allora che Maggie lo trova. “Devo”, le dice. Quindi si rivolge a tutti nell’ED dicendo: “Mi dispiace, devo salutarti. Questo non è facile. Siete stati la mia famiglia per così tanti anni. Non dimenticherò mai voi. Sarai sempre parte di me. E sarò sempre grato per il tempo che abbiamo passato insieme.

Ma non è tutto! Poi va a Seattle… dove Natalie (Torrey DeVitto) lo sta aspettando all’aeroporto! Commenta la sua mancanza di bagagli. “Non sapevo quanto avresti voluto che rimanessi,” ammette. “Non ti lascerò mai andare”, gli dice.

E con quello, Med ha perso un’altra delle sue stelle originali.

Chicago MedStagione 9, TBA, NBC

Fonte: https://www.tvinsider.com/1094211/chicago-med-season-8-finale-recap-will-resigns-natalie-reunion-nick-gehlfuss-leaving/

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.