Donna Langley si rammarica del consolidamento di Hollywood e spera in una soluzione per la Paramount entro la fine dell'anno

Donna Langley si rammarica del consolidamento di Hollywood e spera in una soluzione per la Paramount entro la fine dell'anno
Donna Langley si rammarica del consolidamento di Hollywood e spera in una soluzione per la Paramount entro la fine dell'anno

Siamo il magazine per eccellenza per gli appassionati di cinema e serie tv

Il presidente della Universal Donna Langley ha supervisionato un anno eccezionale per lo studio lo scorso anno, superando il botteghino e chiudendo la stagione dei premi con sette Oscar, incluso quello per il miglior film per il film di successo di Oppenheimer Christopher Nolan. Nonostante questo livello di successo, Langley preferisce avere intorno a sé una “sana concorrenza” a Hollywood perché è “semplicemente meglio per gli affari”.

Questo è il motivo per cui considera triste lo stato attuale del settore con la possibile vendita della Paramount Pictures in lavorazione e le continue sfide che il mercato cinematografico deve affrontare. “Il consolidamento è inevitabile”, ha detto Langley. Per quanto riguarda in particolare la Paramount, spera in una soluzione entro la fine dell'anno.

Riguardo alle tendenze attuali dell'industria cinematografica, Langley ha sottolineato un calo del 20% nel mercato globale. Ha parlato anche dell'impatto degli scioperi dell'anno scorso e della necessità di aumentare il volume dei film di qualità per incoraggiare il pubblico a tornare nei cinema.

Dietro le quinte del successo e i consigli di Donna Langley

Langley ha discusso dell'acquisizione del film Oppenheimer in una situazione altamente competitiva e del suo successo nonostante i dubbi iniziali. Ha anche condiviso la sua esperienza di donna alla guida di uno dei più grandi studi cinematografici.

Con un tono più leggero, Langley ha rivelato le sue preferenze personali di visualizzazione, dicendo che era sopraffatta dalle numerose opzioni disponibili. Ha sottolineato in particolare il suo interesse per serie confortanti come Abbott Elementary o Emily in Paris, ma ha ammesso di rimanere una grande fan della serie classica I Love Lucy.

Guarda la conversazione completa qui sotto.

Fonte: www.hollywoodreporter.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.