HBO annuncia la serie “Harry Potter” mentre il boss schiva le polemiche anti-trans di JK Rowling

HBO annuncia la serie “Harry Potter” mentre il boss schiva le polemiche anti-trans di JK Rowling

L’annuncio di una nuova serie TV di “Harry Potter” è stato il culmine della presentazione di Warner Bros. Discovery alla stampa e agli investitori il 12 aprile per pubblicizzare la combinazione di HBO Max e Discovery+ in un nuovo servizio chiamato semplicemente Max.

Durante una sessione di domande e risposte con la stampa dopo la presentazione, tuttavia, i dirigenti sono stati meno disponibili riguardo al coinvolgimento del creatore del franchise, JK Rowling. L’autrice, che sarà una produttrice esecutiva della serie, è diventata una figura sempre più controversa per aver condiviso ripetutamente opinioni secondo cui le donne trans non sono donne e gli uomini trans non sono uomini.

Casey Bloys, presidente e CEO di HBO e Max Content, ha rifiutato di commentare le opinioni della Rowling quando gli è stato chiesto come potrebbero influenzare la capacità di trovare talenti per la serie.

«No, non credo che questo sia il forum», disse Bloys. “È una conversazione molto online, molto sfumata e complicata e non è qualcosa in cui entreremo”.

“La nostra priorità è quello che c’è sullo schermo”, ha continuato Bloys. “Ovviamente, la storia di ‘Harry Potter’ è incredibilmente affermativa e positiva e riguarda l’amore e l’accettazione di sé. Questa è la nostra priorità: cosa c’è sullo schermo”.

In termini di serie TV, Bloys ha dichiarato semplicemente: “[Rowling] sarà coinvolto. È una produttrice esecutiva dello show. Le sue intuizioni saranno utili su questo.

Ha continuato: “Lo show televisivo è nuovo e ne siamo entusiasti, ma, ricordate, siamo nel business di ‘Potter’ da 20 anni. Questa non è una nuova decisione per noi, ci sentiamo molto a nostro agio nell’essere nel business di “Potter”.

La notizia di uno spettacolo basato sulla serie di libri di grande successo è trapelata per la prima volta il 3 aprile, ma ora i dettagli sono stati confermati.

“L’impegno di Max nel preservare l’integrità dei miei libri è importante per me”, ha detto l’autore in un comunicato stampa che annunciava lo spettacolo, che ha osservato che la serie sarà “un fedele adattamento” dei sette romanzi di “Harry Potter” della Rowling. “E non vedo l’ora di far parte di questo nuovo adattamento che consentirà un grado di profondità e dettaglio offerto solo da una serie televisiva di lunga durata”.

Il CEO di Warner Bros. Discovery, David Zaslav, ha affermato che la serie “Potter” non precluderà altri progetti ambientati nel più ampio franchise di Wizarding World.

“Siamo liberi di fare tutto ciò che vogliamo”, ha detto Zaslav. “In alcune aree avremmo bisogno di farlo con JK, in altre aree abbiamo la piena capacità di andare avanti. Quindi questa è una distribuzione completa sulla piattaforma Max di ‘Harry Potter’”.

Più avanti nella sessione di domande e risposte, Bloys ha affrontato il budget potenziale per la serie “Harry Potter”, confrontando le dimensioni dello spettacolo con quelle di “Game of Thrones” e “House of the Dragon”. In breve, il budget sarà “qualsiasi cosa serva per realizzare uno spettacolo di qualità”, ha detto Bloys.

Max produrrà la serie in associazione con Brontë Film and TV e Warner Bros. Television. I produttori esecutivi sono la Rowling, Neil Blair e Ruth Kenley-Letts, con David Heyman, che ha prodotto la serie di film di “Harry Potter” e i film di “Animali fantastici”, in trattative per il ritorno.

Il prossimo compito è bloccare lo staff di sceneggiatori dello show e Bloys ha confermato che queste discussioni sono nelle fasi iniziali.

“Abbiamo cercato di essere molto vicini al giubbotto”, ha detto, accennando al fatto che la notizia della serie è trapelata il 3 aprile. “Ma non siamo ancora usciti con le agenzie. Abbiamo il nostro processo interno in cui abbiamo pensato alle persone, ma non abbiamo voluto uscire nel mondo dicendo: ‘Chi hai?’ Ma ora che la notizia è uscita, inizieremo”.

Fonte: https://www.chicagotribune.com/entertainment/ct-ent-hbo-harry-potter-series-20230413-hw6wnc4fgrccvl3enwf4o5rdhu-story.html

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.