Il responsabile dei film di Netflix rivela progetti fino al 2024

Il responsabile dei film di Netflix rivela progetti fino al 2024

I grandi progetti di Netflix: intervista a Scott Stuber, capo della divisione cinema

Netflix, figura chiave dello streaming, sta attualmente sviluppando numerosi progetti imminenti, tra cui potenziali sequel, acquisizione di nuovi diritti e collaborazioni con registi come Greta Gerwig, David Fincher e Kathryn Bigelow. La piattaforma discute dell’intero progetto e di ciò che gli spettatori possono aspettarsi in futuro.

L’ascesa di Netflix: la start-up fondata nel 1998 da Reed Hastings e Marc Randolph, che originariamente offriva la distribuzione di DVD, è diventata una piattaforma di streaming essenziale con accesso rapido a programmi televisivi, film e documentari ben noti agli abbonati, nonché originali contenuto. In qualità di capo della divisione film, Scott Stuber supervisiona il continuo successo di tutte le categorie di film su Netflix, lavorando con i migliori registi, affermati ed emergenti.

Nuovi progetti promettenti: Netflix sta lavorando a nuovissimi film e sequel, uscite cinematografiche, adattamenti di generi specifici, oltre alle collaborazioni con registi affermati e nuovi talenti per creare film originali. Questi includono l’acquisizione di nuovi diritti per adattamenti entusiasmanti come la serie Le cronache di Narnia di Greta Gerwig, nonché le opere spettacolari di Roald Dahl e di registi come Juel Taylor e Chloe Domont.

Uno sguardo al futuro: Scott Stuber discute anche della possibilità di distribuire nelle sale da due a tre nuovi film con maggiore visibilità, rafforzando al contempo le partnership con altri importanti registi e continuando a offrire un’ampia varietà di contenuti originali , collocando Netflix in prima linea nell’intrattenimento industria. Cosa possono aspettarsi gli spettatori negli anni a venire? Ci sono molti progetti entusiasmanti in cantiere, come il lavoro su un nuovo sequel di “Knives Out” con Rian Johnson e progetti con sostenitori del cinema come Kathryn Bigelow. La piattaforma afferma di essere attenta alle aspettative degli spettatori e all’importanza di saper offrire contenuti di qualità pur essendo innovativi.
_HERSHEY: Pensi che Netflix arriverà mai al punto di far uscire due o tre film nelle sale con una spinta maggiore e poi farli arrivare su Netflix? Uscirai nei cinema, ma non sarà una grande uscita; è un tipo di cosa selezionata. Mi chiedo solo se cambierà mai.
STUBER: Beh, la cosa interessante è che le persone hanno grandi aspettative perché è una grande azienda, ma bisogna ricordare che siamo una società di produzione cinematografica che ha solo cinque anni e mezzo. Attualmente, il modello di Netflix si basa sul numero dei suoi membri, e la sua cifra colossale di 250 milioni di spettatori offre un’incredibile opportunità per offrire film di qualità, adattarsi e trattenere un pubblico sempre più vasto. La priorità è migliorare costantemente la qualità dei nostri film e dare la massima visibilità ai nostri contenuti.
Cosa pensi di girare all’inizio del prossimo anno se lo sciopero verrà risolto?
STUBER: Abbiamo tanti progetti in cantiere, come l’uscita anticipata di “Narnia” di Greta Gerwig e il film di Adam McKay con Robert Downey Jr. e Rob Pattinson, così come nuovi film di registi importanti. Netflix è inoltre impegnata a portare avanti gli adattamenti di franchise famosi come “Enola Holmes” e la serie “Extraction”, sviluppando allo stesso tempo contenuti originali e innovativi in ​​collaborazione con registi come David Fincher e Greta Gerwig.

Fonte: collider.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.