James Spader di The Blacklist spiega perché lo spettacolo dovrebbe finire ora – Inoltre, scopriremo la vera identità di Red?

La lista nera si è reinventato con successo innumerevoli volte durante il suo decennio in onda, ma per come lo vede James Spader, lo spettacolo dovrebbe racchiuderlo prima che diventi irriconoscibile.

“Penso che se lo spettacolo andasse oltre quest’anno, si trasformerebbe in uno spettacolo molto diverso”, ha recentemente detto Spader alla NBC, quando gli è stato chiesto perché l’attuale decima stagione è un punto di arresto appropriato per il dramma poliziesco. “La cosa bella di questo show è che non abbiamo mai avuto un paradigma veramente chiaro per lo show. Dal punto di vista del tono, lo spettacolo cambia molto da un episodio all’altro, e penso che anche lo spettacolo abbia preso strane svolte. Sospetto che lo spettacolo, se andasse molto oltre, diventerebbe semplicemente qualcosa che sarebbe meno riconoscibile per me.

Uno di La lista neraI più grandi perni sono arrivati ​​dopo che la protagonista Megan Boone è uscita dalla serie alla fine della stagione 8, seguita da vicino dalla partenza del creatore della serie Jon Bokenkamp. Quando la serie è tornata per la stagione 9, Spader’s Red si è deciso a rintracciare la persona responsabile della morte di Liz (che si è rivelato essere il confidente di lunga data di Red, Marvin Gerard), e l’ultima stagione – attualmente in onda la domenica alle 10/9c – trova Red che tenta di eludere la vendetta degli ex Blacklisters che ha aiutato a imprigionare.

E nonostante la morte di Liz apparso per rispondere finalmente alla domanda sull’identità reale e a lungo nascosta di Red – lo spettacolo ha fortemente suggerito che Red fosse la madre biologica di Liz, Katarina Rostova, che aveva subito un intervento di ricostruzione facciale per diventare Reddington – La lista nera deve ancora dare agli spettatori una risposta definitiva e ad alta voce a quella domanda incombente. E non è ancora chiaro se ne avremo mai uno.

“Ecco la mia risposta: se dipende da me, saprai esattamente chi è”, ha recentemente ammesso lo showrunner John Eisendrath a TVLine. “Se tu non sappi che alla fine saprai che qualcun altro mi ha annullato.

Desideri ancora una risposta ufficiale alla domanda sull’identità di Red? O il finale dell’ottava stagione ha chiuso abbastanza su quell’argomento? Dacci i tuoi pensieri qui sotto. (Con segnalazione di Matt Webb Mitovich)

Fonte: https://tvline.com/2023/03/09/why-is-the-blacklist-ending-james-spader-interview/

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.