Jesse Lee Soffer spiega perché ha lasciato “Chicago PD”, rivela se sarebbe mai tornato

Jesse Lee Soffer spiega perché ha lasciato “Chicago PD”, rivela se sarebbe mai tornato

Jesse Lee Soffer si sta aprendo per la prima volta sulla sua decisione di lasciare il suo ruolo di detective Jay Halstead su Polizia di Chicago La star è uscita dallo show lo scorso ottobre dopo nove stagioni e sebbene abbia espresso gratitudine e parlato della sua decisione di andarsene, non l’ha mai spiegato del tutto. In una nuova intervista con Variety, Soffer ha rivelato che sebbene non ci sia “nessuna buona risposta”, era semplicemente “pronto per di più”.

“Alla fine, conosci il personaggio così bene, non c’è molto che possa cambiare o trasformarsi”, dice Soffer, prima di aggiungere quanto fosse grato per la sua trama della stagione 9, che ha visto Jay sposarsi e diventare il numero 2 dell’unità.

“Volevo davvero crescere ed espandermi, e abbiamo solo questo viaggio. Se mi fossi iscritto di nuovo, sarebbe stato per altri tre anni. Avrei compiuto 40 anni nello show. Ho pensato: ‘Sai una cosa? È ora di rischiare’”, dice. “È stata una delle decisioni più difficili che abbia mai dovuto prendere in vita mia. Siamo onesti: amo così tanto i fan del nostro show e amo i miei fan. So che stanno ancora soffrendo per questo e, in una certa misura, lo sono anche io.

Per fortuna, lo showrunner Gwen Sigan ha mantenuto in vita il personaggio e lo ha cancellato facendo uscire Jay dal dipartimento. Tuttavia, la sua presenza deve ancora lasciare il set, poiché Soffer ha iniziato a seguire la regista Bethany Rooney a Chicago per prepararsi a dirigere un episodio dello spettacolo. L’episodio “Deadlocked”, che andrà in onda il 22 marzo, sembrava di tornare a casa, affermando: “Era come se non me ne fossi mai andato”.

Lory Allen/NBC

“In parte è stato facile. In parte era frustrante. In parte è stato super gratificante. In parte è stato umiliante “, dice. “È stato più facile di quanto pensassi, perché siamo narratori in questo settore e adoro raccontare storie. Quando ricevevo una sceneggiatura che fosse una storia incentrata su Halstead, scomponevo così tanto quel fesso, chiamando i produttori con suggerimenti. L’ho sempre fatto, quindi è stato un cambiamento facile.

“Non ci sono piani per vederlo sullo schermo”, ha detto Sigan a TV Insider nel dicembre 2022. “Ma siamo molto entusiasti che torni e ne diriga uno. Penso che gli piacerà davvero. Penso che sarà una bella opportunità per lui”.

Soffer afferma inoltre che le porte non sono chiuse per consentire a Jay di fare un possibile ritorno. “Mai dire mai”, dice. “Mi sento così male per i fan che dicono, ‘Tornerà?’ “Che cosa ha intenzione di fare?” “Cosa sta succedendo tra lui e Hailey?”

“Mi piace pensare – e spero che lo pensino anche i fan – che sia solo in un altro paese in questo momento, a fare ciò che sa fare meglio e rendere il mondo un posto più sicuro. In una famiglia, a volte qualcuno si trasferisce o va all’università da qualche altra parte. Lo amo ancora. Amo ancora i fan. E amo ancora Halstead. Halstead sarà sempre nel mio sangue. Questo non cambierà mai.

Fonte: https://www.tvinsider.com/1082664/jesse-lee-soffer-leave-chicago-pd-interview-explained/

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.