La fine di Disney+ è confermata? Voci sul declino del servizio di streaming.

La fine di Disney+ è confermata?  Voci sul declino del servizio di streaming.

La fine di Disney+? Non così in fretta! Sebbene su Internet circolino titoli sensazionalistici, è importante verificare i fatti. Il panorama dello streaming sta attraversando tempi difficili in questo momento, con una concorrenza in crescita e numeri di abbonati stagnanti o addirittura in calo per molti servizi.

Un panorama televisivo competitivo

Dall’inimmaginabile successo di Netflix che ha stravolto le abitudini di visione della TV, molti dei principali attori del settore come Amazon, Disney, Paramount, Apple, Warner Discovery e Universal hanno lanciato i propri servizi di streaming basati su Netflix. L’obiettivo è offrire contenuti cinematografici e televisivi di qualità a prezzi relativamente bassi.

Tuttavia, dopo un aumento della domanda durante la pandemia di Covid-19, gli ultimi mesi sono stati più difficili per alcuni lettori di streaming, con il numero di abbonati stagnante o addirittura in calo. Per garantire la redditività, molti servizi ora offrono livelli di supporto pubblicitario, offerte in bundle, la fine della condivisione delle password e la distribuzione settimanale dei contenuti. Il mondo dello streaming sta iniziando ad assomigliare sempre di più alla TV via cavo.

Disney+ sta morendo?

No, Disney+ non sta scomparendo, ma sta attraversando un periodo difficile che porterà a diversi cambiamenti nel suo funzionamento. Dopo aver raggiunto un picco di 164,2 milioni di abbonati nel settembre 2022, da allora il servizio ha perso quasi 20 milioni, con un recente rapporto finanziario che mostra un totale di 146,1 milioni di abbonati a giugno 2023.

La maggior parte di queste cifre proviene dal servizio Disney Hotstar in India, dove 12,5 milioni di utenti hanno interrotto i loro abbonamenti dopo che il servizio non è riuscito a rinnovare i diritti per trasmettere le partite di cricket della Premier League indiana. Ciò significa che il servizio di streaming della Disney ha causato alla società una perdita di 512 milioni di dollari nel terzo trimestre dell’attuale anno fiscale statunitense. Tuttavia, si tratta di un miglioramento rispetto alla perdita di $ 1,1 miliardi di un anno fa.

Nel tentativo di rendere redditizio il suo servizio di streaming, che la Disney spera di raggiungere nel 2024, il CEO dell’azienda Bob Iger ha annunciato diverse modifiche al funzionamento di Disney+.

Quali cambiamenti sono in arrivo?

Il cambiamento più evidente che interesserà i clienti a breve termine è un aumento del costo dell’abbonamento a Disney+ e l’introduzione di un livello di supporto pubblicitario. Da ottobre 2023, il prezzo dell’abbonamento Disney+ standard aumenterà di $ 3 al mese negli Stati Uniti, fino a $ 13,99 al mese, con aumenti simili previsti per il resto del mondo.

Oltre all’aumento del prezzo, verrà offerto un livello più economico con supporto pubblicitario. È già disponibile negli Stati Uniti per $ 7,99 al mese e sarà offerto a livello internazionale più avanti nel 2023.

A parte la struttura dei prezzi, i fan potrebbero anche notare cambiamenti nei contenuti pubblicati su Disney+. Bob Iger ha dichiarato a luglio che la Disney avrebbe “ridotto” la produzione di contenuti per Disney+ “spendendo meno e producendo meno”. Quindi è probabile che ci saranno meno futuri progetti Marvel e Star Wars sulla piattaforma e diverse serie più piccole sono già state eliminate per ridurre i costi.

Quindi, anche se Disney+ non se ne andrà, l’era dello streaming economico sembra volgere al termine mentre i big player cercano di compensare le enormi spese sostenute nella cosiddetta “guerra dello streaming”.

Fonte: http://www.hitc.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.