La nuova serie Disney+ “Willow” è stata ispirata da Madmartigan di Val Kilmer – Variety

Di tutto il cinema che ha cambiato la vita e che è stato presentato per la prima volta negli anni ’80, Jonathan Kasdan ha individuato “Willow” come il primo film a “segnare il tempo” nella sua esistenza. “Ha avuto questo significato psicologico per me nel mio sviluppo”, spiega Kasdan Varietà. “Saresti scioccato da quante persone dicono: ‘Oh, ho visto quel film, mi ha spaventato a morte quando ero bambino.'”

Il fantasy del 1988, diretto da Ron Howard (allora 34enne) e produttore esecutivo di George Lucas, è incentrato su un pessimo stregone di nome Willow (interpretato da un diciassettenne Warwick Davis) che ha il compito di proteggere un bambino magico da tutti i modi. di tradimento. La sua collezione di effetti visivi rivoluzionari da Industrial Light & Magic — inclusa la trasformazione di un esercito di uomini in maiali strillanti — insieme alle potenti esibizioni di Jean Marsh, Val Kilmer e Davis, tutte fornite con un tocco di fascino, è ciò che ha contribuito a mantenere “Willow ” nei cuori della generazione VHS.

Ha fatto un’impressione così duratura su Kasdan, infatti, che ha continuato a parlarne sul set di “Solo: A Star Wars Story”.

“Parlava sempre dei cani della morte e di Bavmorda e Raziel”, ricorda Howard, che ha diretto il prequel di “Star Wars” da una sceneggiatura di Kasdan e suo padre, Lawrence Kasdan. “Stavo cercando di concentrarmi sulla galassia molto, molto lontana.”

Tra il suo contatto diretto con Howard e Davis (che interpreta un piccolo ruolo in “Solo”) e il suo sfacciato entusiasmo per tutto ciò che riguarda “Willow”, la presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy era convinta che Kasdan fosse il candidato ovvio per guidare il loro nuovo “Willow”. serie e il suo mondo fantastico su Disney+.

La grande domanda era: come?

Val Kilmer nel ruolo di Madmartigan in “Willow”.
©MGM/Per gentile concessione di Everett Collection

Dopo molteplici rewatch dell’originale, la risposta è diventata chiara nel personaggio di Madmartigan, il rubacuori armato di spada interpretato da Kilmer.

“Val è una parte così specifica e critica della magia perché era una cosa così strana per un film fantasy” spiega Kasdan. “Guardi Tom Cruise in ‘Legend’ e lui interpreta Puck in ‘Sogno di una notte di mezza estate’. O Rutger Hauer in “Ladyhawke” ed è tutto questo inglese che si appoggia alle idee sulla fantasia. Poi arriva Val ed è un ragazzo surfista della California, che letteralmente inciampa nel film con questa incredibile fisicità e umorismo che non sarebbero potuti esistere in nessun momento prima del momento in cui è successo.

Kasdan ha usato Madmartigan come punto di riferimento per la serie, appoggiandosi a quella giovinezza, angoscia e dramma – tutto, qualità familiari per lui dai suoi anni scrivendo episodi di “Dawson’s Creek”. Ha anche portato un’atmosfera giovanile al nuovo “Willow”, con gergo della Gen Z e cover rock che suonano nei titoli di coda. Ma mentre Kilmer non ha potuto essere al centro della serie per motivi di salute – Kasdan ha definito il suo coinvolgimento “limitato” – l’assenza della star fa parte della storia.

Ancora più importante, Kasdan ha onorato lo spirito giovanile di Kilmer scegliendo una nuova troupe di attori, a partire dall’esordiente Ruby Cruz, che interpreta la figlia di Madmartigan, Kit Tanthalos.

“Ruby è emerso per me come l’antidoto a molte delle sfide di questo”, afferma Kasdan. “Quando è entrata per leggere, mi ha ricordato nello spirito Val. Non che stesse scimmiottando la cosa, ma che era un’attrice contemporanea in una fantasia, e questo è stato bello per noi.

Jade (Erin Kellyman), Kit (Ruby Cruz) e Boorman (Amar Chadha-Patel) in WILLOW della Lucasfilm in esclusiva su Disney+.
Lucasfilm Ltd.

Kasdan ha continuato a modificare la sceneggiatura con ogni nuovo membro del cast, persino Erin Kellyman, che aveva già lavorato con Kasdan in “Solo”.

“Non avevo idea di quanto fosse divertente [Kellyman] era”, dice Kasdan. “Man mano che la stagione avanza, ha sempre più opportunità di fare ciò che fa naturalmente, che è una commedia molto secca e impassibile”.

Cruz e Kellyman si uniscono a Tony Revolori, Ellie Bamber, Amar Chadha-Patel e ai membri del cast originale Joanne Whalley e Davis due decenni dopo la fine del primo film. Mantenendo le cose il più vicino possibile all’originale, la nuova compagnia ha girato nelle stesse location del primo “Willow” in tutto il Galles.

Kasdan ha trascorso 11 mesi all’estero cercando di far rivivere il regno magico, esacerbato dalle complicazioni del COVID e dalla pre-produzione. Quando le cose si sono fatte terribili, Kasdan si è ritrovato a cercare consiglio da un altro regno di Hollywood: lo spettacolo “Game of Thrones”. corridori, David Benioff e Dan Weiss, che hanno girato molto nel Regno Unito. Il duo ha aiutato “Willow” a formare un equipaggio e lo ha persino messo in contatto con il maestro di cavalli Camilla Naprous, il cui padre ha lavorato al film originale.

Sebbene Kasdan sappia che “Willow” corteggerà il pubblico di “Trono” e “Il Signore degli Anelli”, è anche ben consapevole delle differenze. Laddove gli “Anelli” richiedono spesso un arretrato di conoscenza elfica e “Troni” include atti di violenza tonificanti, Lucasfilm ha una barra inferiore per l’ingresso e il divertimento.

“Questi erano per tutti”, dice. “Se avessi anche solo un affetto occasionale per il genere, potresti fare un viaggio con i personaggi. Spero [that] distingue un po’ lo spettacolo. È molto più pensato per essere solo divertente: otto ore di diversivo.

Mentre gran parte dell’umorismo e della spavalderia sono stati ispirati da Kilmer, Kasdan sottolinea che il cuore e l’anima di “Willow” rimangono con Davis. La serie continua la storia dello stregone in difficoltà, “ma la sua magia, la sua vera magia è il suo cuore e la sua devozione per le persone intorno a lui, la sua famiglia e i suoi amici”, dice Kasdan.

Willow Ufgood (Warwick Davis) e Dove (Ellie Bamber) in “Willow” della Lucasfilm.
Lucasfilm Ltd.

20 anni dopo, molto è cambiato per Davis. L’attore ora ha figli cresciuti, che si sono uniti a lui nella produzione di “Willow”. Sua figlia, Annabelle Davis, interpreta la figlia adulta di Willow, Mims, mentre suo figlio, Harrison Davis, ha lavorato come controfigura per un episodio futuro. Ma Willow il mago sta ancora lottando.

“Tornando al film, ho sempre detto per Willow [that] la magia fa male”, dice Howard. “C’erano momenti in cui lanciava un incantesimo e usava la bacchetta e in realtà sembrava che gli avesse bruciato la mano o ferito il braccio o qualcosa del genere. Quindi non è mai stato qualcosa che Willow potesse fare ed eseguire casualmente. Aveva questa capacità, ma c’era un prezzo da pagare con essa.

Quel dolore verrà esplorato quando il mago e il bambino prescelto (attualmente lei stessa una giovane adulta) si riuniranno per continuare la loro storia nella serie Disney+. Questo è tutto ciò che Kasdan, fan di lunga data, desidera: continuare a raccontare la storia di Willow.

“Non c’era alcun meccanismo che spingesse questo ad accadere”, dice Kasdan, riferendosi alla massa di IP vintage che venivano riavviati o rianimati a Hollywood. “L’unica cosa che l’ha reso possibile è che ci è piaciuto molto. Che Ron ne provava affetto e che Warwick sentiva che lo era [right]. È nato puramente dal desiderio di continuare a raccontare la storia.

Fonte: https://variety.com/2022/tv/news/willow-disney-plus-series-jonathan-kasdan-explains-warwick-davis-1235449500/

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.