La vera fonte della visione di Steve Jobs per la televisione interattiva

La vera fonte della visione di Steve Jobs per la televisione interattiva

Il futuro della televisione secondo Steve Jobs si sta avverando. Nella sua biografia, Steve Jobs, scritta da Walter Isaacson, Jobs ha espresso un’idea interessante sul futuro della televisione.

La visione di Steve Jobs per il futuro della televisione

Steve Jobs ha dichiarato: “Vorrei creare una televisione integrata che sia facile da usare. Sarebbe perfettamente sincronizzato con tutti i tuoi dispositivi e con iCloud. Gli utenti non dovrebbero più avere a che fare con telecomandi complessi per lettori DVD e canali via cavo. Avrebbe l’interfaccia utente più semplice immaginabile. Alla fine l’ho risolto.”

Da quando Jobs ha fatto questa affermazione, ho cercato di capire come gli è venuta questa idea e di affermare che alla fine l’ha “risolta”.

Le origini della visione di Steve Jobs

Un modo per comprendere il suo pensiero potrebbe essere la sua attenzione alla creazione e alla manipolazione di contenuti sul Mac sin dagli inizi del desktop publishing nel 1984. Due anni dopo aver lasciato Apple, Jobs acquistò Pixar Studios nel 1986 e iniziò a creare un altro tipo di contenuto attorno ai film digitali. .

Jobs vedeva i film come software, così come il fondatore di Sony Akio Morita, il quale affermava che “nella visione di Sony, i film sono semplicemente software”. Credo che sia qui che Jobs ha iniziato a formalizzare il suo pensiero, che lo ha portato alla sua affermazione: “Finalmente l’ho risolto”.

Per ironia della sorte, nel 1993 Apple cercò di creare una sorta di TV ibrida, chiamata Macintosh TV, per entrare nel mercato dell’home entertainment. Ma fu un clamoroso fallimento e fu abbandonato nel 1994.

Ci sono voluti dodici anni prima che Apple tornasse sul mercato televisivo, introducendo il primo Apple TV box nel 2006. A quel punto, Jobs e il suo team stavano già esplorando nuovi modi per integrare la tecnologia basata su Apple nei televisori di tutto il mondo.

Fu solo dieci anni dopo la morte di Steve Jobs che Apple lanciò la terza generazione di Apple TV, e divenne sempre più chiaro che questa era più in linea con la visione di Jobs che ispirò la sua affermazione. Alla fine ho risolto il problema”.

Realizzare la visione di Steve Jobs

L’interfaccia utente di Apple TV, infatti, risponde all’idea espressa da Jobs nel libro di Isaacson dove affermava: “Sarebbe perfettamente sincronizzata con tutti i tuoi dispositivi e con iCloud”.

Tuttavia, Tim Cook e Eddie Cue, vicepresidenti esecutivi di Apple, furono determinanti nel garantire che la visione di Jobs di una soluzione TV interattiva legata a iCloud raggiungesse il suo pieno potenziale. Hanno integrato con successo i contenuti video nell’interfaccia utente di Apple TV e nei servizi cloud e hanno seguito le orme di Pixar creando contenuti originali per Apple TV+.

Invece di acquistare uno studio di produzione come fece Jobs con la Pixar, Apple ampliò la propria rete di produzione di contenuti collaborando con più studi per fornire film e programmi TV di alta qualità, qualcosa che Jobs avrebbe amato. Apple ha già vinto tre Oscar per il suo film CODA, e altri due film, tra cui Killers of the Flower Moon e Napoleon, sono considerati contendenti all’Oscar quest’anno.

Apple TV potrebbe non aver creato una “TV integrata” come originariamente immaginava Jobs, ma il suo set-top box rendeva qualsiasi TV compatibile con Apple. Grazie all’eredità Pixar di Jobs e alle intuizioni sul futuro della televisione, uniti all’impegno di Tim Cook e Eddie Cue nel realizzare la visione di Jobs di una smart TV, Apple è ben oltre ciò che Jobs avrebbe potuto immaginare prima della sua morte.

Fonte: www.forbes.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.