Melatonina e sonno – convalidato da Forbes

Melatonina e sonno – convalidato da Forbes

Introduzione:
Hai problemi a dormire? Nessun problema, esiste una soluzione facilmente accessibile: la melatonina. Ma attenzione, non tutto è roseo con questo integratore. In questa guida spiegheremo in dettaglio come funziona la melatonina, come usarla in modo sicuro, chi dovrebbe evitarla e quali sono le alternative più sicure. Preparati a scoprire i segreti per un sonno ristoratore.

Parte 1 – Come funziona la melatonina:
La melatonina è comunemente chiamata “l’ormone del sonno”. È un ormone prodotto naturalmente dal nostro corpo. Il suo ruolo è quello di regolare il nostro ritmo circadiano, cioè il nostro ciclo naturale sonno-veglia. La melatonina viene secreta durante la notte per favorire il sonno e diminuisce al mattino per tenerci svegli. Tuttavia, la melatonina non provoca direttamente il sonno, ma aiuta piuttosto a regolare il nostro orologio interno. Per alcune persone, l’assunzione di integratori di melatonina può essere utile, ma non è così per tutti.

Parte 2 – Uso sicuro della melatonina:
La considerazione della dose è essenziale quando si utilizza la melatonina. I nostri corpi producono naturalmente solo 0,1 milligrammi di melatonina a notte, quindi tutte le formule di integratori disponibili contengono già una dose più elevata di quella che produciamo naturalmente. La maggior parte degli integratori di melatonina per adulti ha dosi che vanno da 1 a 12 milligrammi, ma secondo gli esperti per la maggior parte delle persone sono sufficienti da 1 a 3 milligrammi a sera. Inoltre, è importante scegliere preparati contenenti solo melatonina, senza altri principi attivi. Infine, è fondamentale notare che le etichette degli integratori di melatonina non sono sempre affidabili, quindi è meglio rimanere alla dose più bassa e prestare attenzione quando si somministra ai bambini.

Parte 3 – Chi dovrebbe evitare la melatonina:
In generale, i bambini piccoli, le donne incinte o che allattano dovrebbero evitare completamente la melatonina. Inoltre, la melatonina può interagire con altri farmaci come anticoagulanti, farmaci antiepilettici, immunosoppressori e sedativi. Si consiglia pertanto di consultare un operatore sanitario prima di iniziare il trattamento con melatonina.

Parte 4 – Alternative alla melatonina:
Se preferisci alternative naturali o hai bisogno di qualcosa di più potente della melatonina, ci sono diverse opzioni. Innanzitutto, puoi provare ad aumentare l’assunzione di magnesio, un minerale che può aiutare con il sonno. Può essere utile anche la camomilla, ricca di apigenina, sostanza dagli effetti calmanti. Se questi metodi non funzionano, si può prendere in considerazione il trattamento farmacologico o la terapia cognitivo comportamentale (CBT). L’IBT si concentra su comportamenti e atteggiamenti che peggiorano l’insonnia e fornisce strategie per affrontarli.

Parte 5 – Regolare la melatonina in modo naturale:
Oltre agli integratori, esistono pratiche di stile di vita e di igiene del sonno che possono aiutare a regolare la produzione di melatonina in modo naturale. Ad esempio, alcuni alimenti come le ciliegie o i pistacchi contengono naturalmente melatonina. È anche importante evitare la luce blu degli schermi prima di andare a letto, poiché interrompe il ritmo circadiano. Infine, esporsi al sole al mattino può aiutare a regolare la produzione di melatonina e favorire il sonno.

Conclusione:
La melatonina può essere una soluzione per chi ha difficoltà a dormire, ma bisogna fare attenzione al suo utilizzo. È essenziale seguire i dosaggi consigliati e consultare un operatore sanitario prima di iniziare il trattamento. Inoltre, esistono alternative naturali e altri approcci terapeutici per migliorare il sonno. Ricordati di prenderti cura dell’igiene del tuo sonno ed evita i disturbi del ritmo circadiano per un sonno più riposante. Non aspettare oltre, dormi meglio stanotte!

Fonte: www.forbes.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.