Netflix guadagna molti abbonati grazie alla sua lotta contro la condivisione delle password

Netflix guadagna molti abbonati grazie alla sua lotta contro la condivisione delle password

Netflix sta traendo profitto dalla sua repressione sulla condivisione delle password con un aumento significativo di nuovi abbonati registrato a maggio, giugno e luglio. Parallelamente, sembra avere successo anche il nuovo livello di abbonamento pubblicitario offerto da Netflix.

Un giro di vite riuscito sulla condivisione delle password

Netflix ha iniziato ad addebitare agli abbonati statunitensi ulteriori 8 dollari il 23 maggio per aver aggiunto un utente esterno al proprio nucleo familiare al proprio account. Questa misura è intesa a contrastare la condivisione delle password. Secondo i dati recentemente diffusi da Antenna, società che misura il numero di abbonati Netflix, il giro di vite sulla condivisione delle password è stato un vero successo. Infatti, Antenna riferisce che i primi sei giorni della sua implementazione hanno segnato i quattro giorni più alti per l’acquisizione di utenti negli Stati Uniti negli ultimi quattro anni e mezzo. E questi dati non fanno altro che confermare lo slancio positivo che continua ancora oggi.

Un aumento significativo degli abbonati

Grafico che mostra la crescita degli abbonati Netflix negli Stati Uniti

Il grafico qui sopra mostra un forte aumento delle immatricolazioni nei mesi di giugno e fine maggio negli Stati Uniti. Questa rapida crescita ha consentito a Netflix di aggiungere 5,9 milioni di abbonamenti in tutto il mondo nel secondo trimestre di quest’anno. Antenna aveva precedentemente riferito che, sebbene la repressione abbia portato ad un aumento delle terminazioni, ha portato anche ad un aumento significativamente maggiore dei nuovi abbonati. Questa tendenza è continuata a luglio, anche se ha subito un lieve rallentamento, come previsto, dopo un iniziale aumento legato all’attuazione della repressione. Nel luglio 2023, Netflix ha registrato 2,6 milioni di nuove acquisizioni lorde, con un calo del 25,7% rispetto al record stabilito a giugno dello stesso anno. Tuttavia, per il secondo mese consecutivo, Netflix è rimasta al vertice delle piattaforme di streaming con quasi 1 abbonamento premium su 5.

Una stima promettente

L’analista di JPMorgan Doug Anmuth aveva precedentemente stimato che alla fine, entro la fine del 2025, Netflix potrebbe convertire 33 milioni di famiglie in tutto il mondo che attualmente condividono le password in nuovi abbonati paganti. Nella sua analisi, Anmuth ritiene che la ripartizione sarebbe più o meno uguale tra i nuovi abbonati individuali e i nuovi utenti aggiunti agli account esistenti. Questa storia di successo di Netflix sembra non essere sfuggita all’attenzione di altre piattaforme di streaming, con il CEO di Disney Bob Iger che prevede di perseguire una politica contro la condivisione delle password nel 2024.

Un livello di abbonamento pubblicitario promettente

Antenna ha anche visto un crescente interesse da parte dei nuovi abbonati per il livello di abbonamento pubblicitario più economico di Netflix di $ 7 al mese. Secondo i dati di Antenna, nel luglio 2023 il 23% degli abbonamenti Netflix erano legati a questo livello di abbonamento, con un aumento di 4 punti rispetto a giugno dello stesso anno. Si tratta della percentuale più alta di iscrizioni a questo livello di abbonamento dal suo lancio a novembre. Sembrerebbe quindi che i due principali cambiamenti recenti apportati da Netflix, vale a dire il livello di abbonamento pubblicitario e il giro di vite sulla condivisione delle password, stiano pagando in modo significativo per la piattaforma di streaming.

Fonte: www.businessinsider.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.