Nuovo documentario sul caso “Gone Girl” della Bay Area su Netflix: “American Nightmare”

Nuovo documentario sul caso “Gone Girl” della Bay Area su Netflix: “American Nightmare”

Una sordida vicenda trasformata in una serie di documentari

Uno sguardo al caso di stupro e rapimento del 2015 che coinvolge Denise Huskins e il suo allora fidanzato, Aaron Quinn. La loro storia, quasi troppo incredibile per essere vera, ha ispirato una nuova serie di documentari sulla stessa linea del film The Tinder Swindler uscito nel 2022.

Se hai vissuto qui negli ultimi dieci anni, sarebbe stato difficile sfuggire al caso di Denise Huskins, inizialmente etichettata come la “Ragazza andata nella vita reale” perché il suo rapimento è avvenuto circa sei mesi dopo l'uscita dell'adattamento cinematografico del romanzo di Gillian Flynn.

All'età di 29 anni, Huskins scomparve dalla casa che condivideva con il suo fidanzato Aaron Quinn. Quando finalmente ha allertato la polizia, ha raccontato una storia che sembrava troppo stravagante, quasi uscita da un film. Diversi sospetti in muta erano entrati nella loro casa mentre dormivano, lo avevano legato, accecato e addormentato prima di rapire Huskin.

Il risultato e il vero colpevole

Tre mesi e mezzo dopo, si scoprì che Matthew Muller, allora 38enne, era stato arrestato per un'altra violazione di domicilio in una città vicina. Da allora il caso è stato oggetto di numerose coperture mediatiche retrospettive, ma solo ora sta ricevendo un trattamento documentale completo. L'imputato, laureato ad Harvard ed ex avvocato militare, soffriva di disturbo bipolare e di un complesso di grandiosità. È stato arrestato dopo un tentativo di furto con scasso fallito. Aveva una storia di prendere di mira le donne durante le sue invasioni domestiche e ha agito da solo nonostante mostrasse segni di megalomania.

È stato rivelato che cercava di emulare lo stile dei film sulle rapine, in particolare “Oceans 11”. Huskins e Quinn, ora sposati con un figlio, furono infine scagionati, ma la vicenda lasciò il segno nella piccola città di Vallejo.

La serie di documentari su Netflix

American Nightmare è diviso in tre parti ed è ora disponibile su Netflix. La polizia di Vallejo ha rifiutato di partecipare al documentario, presumibilmente per evitare ulteriore imbarazzo. I realizzatori deplorano questa mancanza di cooperazione, dicendo che sarebbe stata un'opportunità per la polizia di fare ammenda, imparare lezioni e mostrare la propria volontà di evolversi. I critici non vedono l'ora di scoprire questa serie e rivivere questa storia, quasi troppo incredibile per essere vera.

Fonte: sfist.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.