Oltre $ 70.000 raccolti per trovare l’ingegnere Netflix scomparso Yohanes Kidane.

Oltre $ 70.000 raccolti per trovare l’ingegnere Netflix scomparso Yohanes Kidane.

Sono stati raccolti più di 70.000 dollari per sostenere la ricerca di un ingegnere di New York misteriosamente scomparso dopo aver fatto un giro in carpool a San Francisco, poche settimane dopo aver iniziato un nuovo lavoro presso Netflix. Il 22enne Yohanes Kidane – che è stato visto l’ultima volta salire su un Uber la sera del 14 agosto – non si trova da nessuna parte martedì, poiché i suoi parenti hanno fatto appello su una pagina GoFundMe per ulteriori risorse per trovarlo. “È in corso una ricerca da parte della sua famiglia, dei suoi amici e dei suoi colleghi”, afferma la campagna GoFundMe, che ha raccolto 74.000 dollari fino a martedì mattina per finanziare le spese di viaggio, gli investigatori privati, gli avvocati e altre risorse necessarie per la ricerca. “Non possiamo ringraziarvi abbastanza per tutto l’aiuto che potete fornire.” Kidane è scomparso pochi giorni dopo aver espresso esitazione a prendere il car pooling da solo, dopo aver vissuto uno “strano incontro” con un autista Uber. Mentre cercava di tornare a casa il sabato prima della sua scomparsa, Kidane ha avuto un viaggio insolito e scomodo con un autista Uber che ha insistito per prendere una strada meno diretta per raggiungere il suo appartamento di San Jose. “L’autista ha insistito per portarlo a Oakland e Yohanes, sospettoso delle sue intenzioni, alla fine è riuscito a cancellare la sua corsa dopo aver attraversato il ponte San Francisco-Oakland”, si legge sulla pagina GoFundMe. “Dopo questo episodio, ha espresso esitazione a viaggiare da solo in carpool”, si legge nella pagina. Alcuni giorni dopo aver sollevato queste preoccupazioni sui viaggi in condivisione, Kidane è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza mentre lasciava il suo appartamento nel centro di San Jose ed entrava in un veicolo con un adesivo Uber sopra. “Due giovani colleghi lo hanno visto e hanno potuto parlargli”, ha detto a KTVU il fratello di Kidane, Yosief. “Ha detto che sarebbe andato a San Francisco forse per incontrare un amico. L’ultimo filmato che ho visto lo ritraeva mentre lasciava il suo condominio e saliva su una Toyota Camry nera. Kidane, che si era laureato alla Cornell University a maggio, si era trasferito nella Bay Area a luglio da Webster, New York, ed era alla seconda settimana di lavoro presso il colosso dello streaming, dove era stato recentemente assunto come ingegnere del software. La traccia del telefono di Kidane mostrava che era sul Golden Gate Bridge per gran parte della notte di lunedì 14 agosto. Ma la mattina dopo, secondo la raccolta fondi e il poster di una persona scomparsa condiviso da suo fratello, i suoi effetti personali furono ritrovati vicino al Welcome Center presso il Golden Gate Bridge di San Francisco. La polizia di San Jose dice che sta indagando, ma finora non ha scoperto alcuna prova che sia stato commesso un crimine. I parenti di Kidane hanno organizzato una raccolta fondi, che affermano che il denaro servirà a coprire le spese legate alla ricerca dell’uomo scomparso. “L’indagine non ha rivelato alcuna prova che suggerisca che sia stato commesso un crimine”, ha detto la polizia di San Jose. “Gli investigatori di San Jose hanno tenuto informata la famiglia del signor Kidane di tutti gli sviluppi rilevanti del caso. Il caso rimarrà aperto finché non verrà ritrovato il signor Kidane. Chiunque abbia informazioni che possano aiutare a localizzare Yohanes Kidane è invitato a contattare il Dipartimento di Polizia di San Jose al numero (408) 277-8900, citando il caso numero 23-277-0531.

Fonte: www.nypost.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.