Rupert Grint vuole il riavvio di “Harry Potter” come serie televisiva – Varietà

Rupert Grint ha dichiarato in una nuova intervista con GQ Magazine UK che un riavvio di “Harry Potter” è quasi inevitabile, quindi gli piacerebbe se la Warner Bros. lo facesse come serie televisiva invece che come film. Grint è diventato famoso a livello internazionale interpretando Ron Weasley al fianco di Daniel Radcliffe nei panni di Harry ed Emma Watson nei panni di Hermione nel franchise cinematografico originale di “Harry Potter”, che comprendeva otto film dal 2001 al 2011.

“Mi piacerebbe vedere ‘Harry Potter’ essere adattato in uno show televisivo”, ha detto Grint. “Penso che funzionerebbe davvero. Sono sicuro che i film verranno comunque rifatti.

Grint ha detto di sentirsi “orgoglioso” di aver co-diretto il franchise cinematografico di “Harry Potter”, ma ha aggiunto: “Penso che ci sarebbe la sensazione di passare il testimone, lasciando che qualcun altro interpreti Ron. È strano perché sono protettivo nei suoi confronti, potrei relazionarmi così tanto con lui, e poi sono stato scelto per dargli vita. È difficile lasciarsi andare. Ma sarebbe anche bello farlo.

Altrove nell’intervista a GQ UK, Grint ha rivelato che gli è stata diagnosticata la tonsillite nel periodo in cui stava girando “Il calice di fuoco” del 2005. I suoi impegni con la serie “Harry Potter” gli hanno impedito di farsi rimuovere le tonsille fino a quando non ha terminato la produzione dell’ultima puntata, “I Doni della Morte – Parte 2”.

“Mentre stavo girando, non c’era mai tempo per tirarli fuori”, ha detto Grint. “Da ‘Goblet’ alla fine del franchise, ero solo malato. Le mie tonsille erano assolutamente enormi. Sono diventati una metafora, davvero. Quindi, non appena ho finito il mio lavoro, li ho fatti rimuovere. È stata una delle migliori decisioni che abbia mai preso”.

Grint sta attualmente facendo il giro della stampa a sostegno del suo ruolo nel nuovo thriller horror di M. Night Shyamalan, “Knock at the Cabin”. Parlando con la rivista Bustle, l’attore ha detto che recitare nel film “Harry Potter” “è stato piuttosto soffocante” perché “nei film, ci siamo fusi in uno. Alla fine, stavo interpretando me stesso. Le linee erano sfocate.

“’Potter’ era così pieno di… [filming] tutto l’anno, poi promuoveremo il resto del tempo”, ha continuato Grint. “[I] volevo una pausa per riflettere su tutto… È stata un’esperienza fuori dal corpo per un po’, ma penso che abbiamo finito al momento giusto. Se avessimo continuato, sarebbe potuta andare in discesa.

Grint si è riunito con Radcliffe, Watson e altre star di “Harry Potter” l’anno scorso per lo speciale reunion per il 20° anniversario di HBO Max.

Fonte: https://variety.com/2023/film/news/rupert-grint-harry-potter-reboot-television-series-1235507735/

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.