Scopri subito il resto delle avventure di Emily a Parigi su Netflix!

Scopri subito il resto delle avventure di Emily a Parigi su Netflix!

Emily in Paris, la serie di successo di Netflix, ha lasciato il segno in una generazione di spettatori e ora ha concesso il permesso per soggiorni brevi a Parigi, offrendo esperienze personalizzate come quelle viste nella serie. Questa idea di “setjetting” si è sviluppata durante il lockdown dovuto al Covid-19, in cui gli spettatori dovevano immaginare di vivere nei luoghi chic che stavano guardando sullo schermo, poiché non potevano uscire di casa. Con 58 milioni di famiglie che hanno guardato la serie nel 2020, Emily in Paris ha creato domanda di viaggi a Parigi e il setjetting è diventato una tendenza di viaggio, consentendo alle persone di visitare luoghi iconici delle loro scene preferite.

Visita i luoghi emblematici della serie

Per gli appassionati della serie è ora possibile visitare i set parigini dove vive Emily Cooper, la giovane americana arrivata da Chicago per lavorare in una fittizia agenzia di marketing. Tra questi luoghi troviamo in particolare Place de l’Estrapade nel 5° arrondissement, dove Emily ritrova il suo studio e il suo vicino incredibilmente attraente, Gabriel. Questa affascinante piazza presenta tutti gli elementi di un tipico ambiente parigino: architettura sontuosa, fontane gocciolanti, alberi rigogliosi e un tradizionale bistrot francese. Va però ricordato che questa piazza un tempo era un luogo di tortura dove i criminali venivano sottoposti a cadute da grandi altezze, provocando lussazioni e fratture fino al 1687.

Viaggi su misura a Parigi

Una start-up specializzata in viaggi, Dharma, ha ottenuto l’autorizzazione da Paramount Global, società madre del produttore della serie, MTV Entertainment Studios, e da Netflix per offrire tour a Parigi ispirati a Emily in Paris. Questi viaggi, chiamati “Paris by Emily”, sono organizzati su più giorni e sono guidati da guide locali chiamate “Emileaders”. Permettono ai partecipanti di scoprire luoghi famosi della serie e di vivere esperienze coinvolgenti incentrate su stile di vita, moda e romanticismo. Queste esperienze possono includere degustazioni di cocktail Lillet-Spritz, lezioni di seduzione, francese e pasticceria, nonché tour dietro le quinte dei set e viaggi di shopping. Ogni viaggio è unico e i prezzi partono da 3.378 euro (3.600 dollari) per cinque notti in una stanza condivisa, comprese alcune colazioni e cene. I costi di trasporto da e per Parigi sono aggiuntivi.

Charaf El Mansouri, CEO di Dharma, afferma che queste esperienze sono state progettate per offrire ai viaggiatori più di un semplice berretto e qualche foto. Come startup di viaggi, Dharma mira a offrire esperienze di viaggio trasformative, concentrandosi sul “perché” piuttosto che sul “dove”.

L’influenza delle serie sulla scelta delle destinazioni di viaggio

Come riportato dal Times, molti spettatori sono influenzati dalle location dei loro programmi preferiti quando scelgono una destinazione di viaggio. Secondo un recente sondaggio condotto da Amex Travel Trends, il 64% degli intervistati ha affermato di essere stato ispirato a visitare un luogo a causa delle serie che aveva visto. Questa cifra raggiunge addirittura il 70% tra i Millennials. Secondo Laura Lindsay, esperta di destinazioni presso Skyscanner, fino al 40% dei viaggiatori è influenzato dalle location dei propri programmi preferiti.

Ad esempio, La Boulangerie Moderne, una panetteria del XIX secolo situata in Rue des Fossés Saint-Jacques, dove il personaggio Emily assaggia per la prima volta un dolce al cioccolato, ha riferito che fino al 40% dei suoi clienti viene a visitarla grazie al serie. Sebbene questi viaggi possano portare entrate gradite, possono anche creare problemi ad altre imprese e ai residenti locali. Il Guardian ha recentemente riferito che alcune piazze di Amsterdam sono state invase da folle di turisti che si sono precipitati nelle tranquille strade laterali per fare la fila davanti alle pasticcerie dopo aver visto i loro video su TikTok o altri social network. Molti ritengono che questo tipo di turismo sia superficiale, simile a quello rappresentato in Emily a Parigi. I visitatori cercano pose “Instagrammabili” e vogliono sperimentare qualcosa di breve, senza immergersi realmente nel cuore dei quartieri o comprendere la vita locale.

Fonte: www.forbes.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.