Successo nella lotta di Netflix contro la condivisione delle password, continuano ad arrivare molti nuovi abbonati

Successo nella lotta di Netflix contro la condivisione delle password, continuano ad arrivare molti nuovi abbonati

Netflix registra un numero record di iscrizioni nonostante la sua lotta contro la condivisione delle password. Il gigante dello streaming ha aggiunto più di 2,5 milioni di nuovi account il mese scorso, in calo del 25% rispetto a giugno. Sono ormai due mesi consecutivi che Netflix è leader tra tutti i servizi di streaming in termini di nuovi abbonati, rappresentando un quinto di tutte le iscrizioni a pagamento. Questi dati provengono da Antenna, un servizio di analisi degli abbonamenti.

Un successo nonostante le critiche

Quando Netflix ha iniziato a reprimere la condivisione delle password a maggio, molti utenti hanno espresso il loro disappunto sui social media e hanno addirittura affermato di non voler più utilizzare il servizio. Tuttavia, i dati di giugno hanno mostrato che Netflix stava registrando numeri record di iscrizioni. E non si è fermata qui: le registrazioni hanno continuato ad aumentare nel mese di luglio, con la creazione di oltre 2,5 milioni di nuovi account.

Per mesi, Netflix ha registrato tra 1 e 1,5 milioni di iscrizioni ogni mese. Ma da quando è stata interrotta la condivisione delle password, il servizio ha registrato un aumento significativo delle iscrizioni. Netflix ora rappresenta 1 iscrizione su 5 ai servizi di streaming a pagamento.

Un piano conveniente in aumento

I dati forniti da Antenna mostrano che il 23% dei nuovi abbonamenti a Netflix riguardava il suo piano più economico con pubblicità, in aumento rispetto al 2% di giugno. Si tratta della percentuale più alta dal lancio del piano lo scorso anno. Ciò è probabilmente dovuto, in parte, al fatto che Netflix ha rimosso il piano senza pubblicità più economico. La crescente popolarità di questo piano dimostra che gli utenti sono disposti ad accettare annunci per un abbonamento più conveniente.

Una strategia redditizia

Prima, Netflix non si preoccupava molto della condivisione delle password e la incoraggiava persino nei post sui social media. Ma di fronte a circa 100 milioni di utenti che utilizzavano l’account di qualcun altro, Netflix ha deciso che era giunto il momento di agire per recuperare i soldi persi. Altri servizi di streaming hanno seguito l’esempio di Netflix nel limitare la condivisione degli account, dimostrando che la strategia di Netflix funziona.

È difficile dire se il successo di Netflix continuerà in un mercato dello streaming sempre più competitivo e frammentato. I numeri però dimostrano che Netflix sta recuperando utenti e continua ad attrarre nuovi abbonati.

Fonte: www.zdnet.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.