Un milione di piccole cose ha eliminato un cruciale richiamo di Jon? Leggi Riepilogo

Un milione di piccoli Cose‘ Band of Dads torna insieme per un bis nell’episodio di questa settimana, un’ora che evidenzia quanto tempo è passato nella vita dei personaggi dalla prima stagione della serie.

Vale a dire: Danny, che era molto un ragazzino quando la serie ABC è iniziata, chiede consiglio a Gary, Rome ed Eddie prima del suo primo incontro sessuale con il fidanzato Milo. E sebbene quel particolare argomento significhi che i tre uomini più anziani devono avventurarsi in un territorio vergine, fanno un ottimo lavoro nel guidare il giovane figlio di Jon nella giusta direzione.

A proposito di Jon: se fai parte di questo programma da un po’, sai che le partite di hockey dei Boston Bruins sono per questo gruppo di amici ciò che la cheesecake è stata per Blanche, Dorothy, Rose e Sophia: una scusa per condividere sentimenti sotto le sembianze di un ricerca piacevole e piacevole. Ed erano anche un legame continuo con / promemoria del padre di Danny e Sophie, Jon, morto suicida nella premiere della serie. Ma all’inizio dell’episodio di questa settimana, il settore maschile degli Amici di Jon è – sussulto! – pronti a interrompere la loro tradizione.

Continua a leggere per scoprire cosa succede in “In the Room”.

a-million-little-things-recap-stagione-5-episodio-3‘UNA NUOVA OPPORTUNITA’ DI CARRIERA| Riprendiamo con Gary nell’ufficio del dottor Jessica, dove parlano della sua riluttanza a vendere il camion di suo padre e di come il veicolo gli porti una sorta di conforto. Lo rassicura che sarà in grado di separarsene quando sarà il momento, proprio come ha potuto lasciar andare il suo fortunato berretto dei Bruins. “Onestamente non so cosa farei senza di te”, dice Gary seriamente, che il dottore segue con alcune notizie: è pronta per “una nuova opportunità di carriera”, il che significa che potrebbe presto prendersi un anno sabbatico. A casa, Maggie ascolta le invettive di Gary ma cerca di inserire un po’ di logica nella conversazione: “Qualunque cosa stia passando la dottoressa Jessica, prometto che non ha niente a che fare con te”, dice con calma. Tieni quel pensiero, Maggie!

IL GRANDE FUGA | Quella notte, Maggie, Katherine, Greta, Regina e Sophie prendono parte a una stanza di fuga come ultimo evviva prima che arrivi il bambino di Mag. Ma solo perché le donne non possono uscire da quel posto, ciò non impedisce ai coinvolgimenti emotivi esterni di farsi strada. Greta è arrabbiata perché Katherine l’ha derisa prima quando Theo ha detto che non gli dispiacerebbe se sua madre e la sua ragazza si sposassero. Dopo che un ragazzo flirta con lei allo snack bar, Sophie reagisce in modo strano e poi si preoccupa che l’abuso di Peter l’abbia incasinata per tutta la vita. E Maggie riceve una telefonata da Claudia che la informa che la dottoressa Jessica – come in, la dottoressa Jessica di Gary – sta facendo l’audizione per il posto di riempimento del suo programma radiofonico quella sera.

a-million-little-things-recap-stagione-5-episodio-3Maggie cerca di correre attraverso il gioco, alla fine ha un esaurimento singhiozzante su come si sente “come se i muri si stessero chiudendo da ogni direzione”. Ma questo stimola gli altri ad aiutare a risolvere il puzzle il più rapidamente possibile, cosa che fanno!, e Maggie si precipita alla stazione per vedere cosa succede. Nel frattempo, Greta alla fine confessa a Katherine che è preoccupata che Katherine non sia così seria riguardo al loro futuro quanto lei; Katherine bandisce i dubbi della sua signora baciandola sonoramente e poi presentandola a un membro dello staff di una stanza di fuga come la sua “fidanzata”.

Alla stazione, Maggie affronta la dottoressa Jessica, definendo il suo potenziale coinvolgimento nel lavoro un conflitto di interessi, dato che l’ha saputo durante una delle sessioni di Gary. Colton lo interrompe, dicendolo gelidamente Lui ha contattato Jessica dopo aver sentito Gary parlare di lei in onda nell’episodio precedente. “E ti ricorderò che sono il manager dello statoin, e assumerò chiunque mi piaccia, per favore”, aggiunge. Ahia. Ma Gary e Maggie sono ancora salati per l’intera faccenda; Gary partecipa alla sua prossima sessione programmata solo per informare il suo strizzacervelli che non sarà mai brava come Maggie, poi quasi sbatte la porta dietro di lui mentre esce.

a-million-little-things-recap-stagione-5-episodio-3LA FINE DI UN ERA? | Poiché gli abbonamenti Bruins sono così costosi, i ragazzi decidono di non rinnovare il loro piano per il prossimo anno. Quindi indossano le loro maglie – e invitano anche Danny a farlo – per assistere all’ultima partita dei Bruins come gruppo. A cena prima dell’evento, Danny ammette di essere lì con loro (e di non festeggiare il suo primo anniversario con Milo) perché è nervoso all’idea di fare sesso con il suo ragazzo per la prima volta. Gli parlano attraverso di esso, offrendo storie sulle loro prime volte, e poi un Danny rallegrato sceglie di saltare il gioco per uscire invece con Milo.

E probabilmente è meglio così, dato che la partita era una partita diurna ea Eddie non è venuto in mente di controllare l’ora sui biglietti prima che arrivassero al TD Garden. Un simpatico usciere che conosceva il padre di Rome fa loro un favore e li lascia sedere ai loro posti ancora una volta. Mentre sono lì, Eddie ammette che sta pensando di tornare al college e diventare un consulente per le dipendenze autorizzato. Rome, quasi in lacrime, condivide il fatto che i risultati del test di suo padre indicano che Walter ha il morbo di Alzheimer. E poi Gary, cercando di alleggerire l’atmosfera, annuncia che venderà il camion di suo padre in modo che possano riacquistare gli abbonamenti Bruins. Ah, e anche? Eddie, Roma E Danny sarà il padrino del figlio di Gary e Maggie. “Band of dads”, dice Gary festeggiando. Da qualche parte nell’aldilà, Jon alza il pugno in aria e urla: “Vai Bruins!”

Ora è il tuo turno. Cosa ne pensi dell’episodio? Sei contento che la tradizione dei Bruins resista? Audio disattivato nei commenti!

Fonte: https://tvline.com/2023/02/22/a-million-little-things-recap-season-5-episode-3-in-the-room/

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.