Un milione di piccole cose – Think Twice – Recensione

L’episodio della scorsa settimana di Un milione di piccole cose ha portato chiarezza per alcuni personaggi, ma ha anche introdotto nuove preoccupazioni e sviluppi per altri. Suddividerò questo episodio per ogni accoppiamento.

Gary e Maggi

Maggie soffre di nausee mattutine e fatica a registrare il suo programma radiofonico. Sta cercando di incassare quanti più episodi possibile per prepararsi alla sua assenza dopo aver avuto il bambino. Anche la preoccupazione sta iniziando a insinuarsi poiché teme che il suo lavoro non sarà disponibile per lei dopo il congedo di maternità. Nel mezzo della registrazione di un episodio, Maggie deve correre in bagno e Gary interviene per rispondere ad alcune chiamate. Con sorpresa di tutti, il capo di Maggie ama davvero quello che Gary ha fatto in onda e anticipa persino un nuovo nome per lo spettacolo: “Gare in onda”. Maggie crolla dopo essersi scagliata contro Gary e lui la rassicura in un modo molto “Gary” che andrà tutto bene.

Eddie, Katherine e Greta

Katherine e Greta lottano per trovare del tempo da sole poiché vengono costantemente interrotte da Theo ed Eddie che trascorrono molto tempo a casa loro. Questo spinge Eddie a tornare nel mondo degli appuntamenti e crea un profilo di appuntamenti con l’aiuto di Greta. Potrebbe sembrare strano avere l’aiuto della nuova fidanzata della tua ex moglie, ma per loro funziona. Adoro il rapporto che Greta ed Eddie hanno sviluppato dal momento in cui si sono conosciuti. Eddie va al suo primo appuntamento, che avviene molto rapidamente dopo che il suo profilo è stato pubblicato, e all’inizio sembra che abbia un’ossessione per le persone su sedia a rotelle. Sembrava troppo bello per essere vero per lui, ma lei rivela che suo fratello è effettivamente handicappato ed è per questo che ha una tale storia con le sedie a rotelle. Ovviamente non è rimasta dopo che Eddie l’ha accusata di una cosa del genere, ma ha fornito qualche ispirazione a Eddie mentre cercava di tornare a scuola.

Regina e Roma

Rome è preoccupata per suo padre e gli mente persino sul fatto che la sua macchina è ancora in officina quando vuole tenerlo lontano dalla strada fino a quando non riceve una risonanza magnetica. Walter si rifiuta di sottoporsi a una risonanza magnetica, ma convince Rome a sottoporlo a un test su strada e, se lo supera, riavrà le chiavi. E proprio quando pensavi che Walter stesse superando il test a pieni voti, in realtà li ha portati nel vecchio appartamento dei genitori di Rome di decenni fa invece che nella sua attuale casa. Walter si rende conto che sta lottando con la perdita di memoria e consegna le sue chiavi a Roma. Questo è stato un momento di tristezza, ma anche di forza perché non doveva essere facile per lui ammetterlo.

Il camioncino di Regina viene sistemato vicino a un accampamento di senzatetto e finisce per essere derubato. Salta alle conclusioni e accusa il nuovo amico di Sophie, Joseph, di aver derubato loro a causa delle sue supposizioni sul fatto che fosse un senzatetto e drogato. Ma i segni sulle sue braccia sono finiti per essere della dialisi e Regina si sente malissimo perché l’accampamento viene ora demolito dopo le sue lamentele.

Altri pensieri:

– Proprio quando pensavo che questa stagione stesse iniziando lentamente, hanno lanciato la chiave inglese della terapista di Gary, la dottoressa Jessica, che potrebbe sostituire Maggie quando è in congedo di maternità. Darà a Gary idee su come spingere Maggie a non tornare al lavoro?

– Per che laurea Eddie tornerà a scuola?

– L’amicizia tra Greta ed Eddie creerà tensione nella sua relazione con Katherine?

Cosa pensi che accadrà in questa stagione finale? Fammi sapere i tuoi pensieri nei commenti qui sotto.

Fonte: https://www.spoilertv.com/2023/02/a-million-little-things-think-twice.html

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.