Walt Disney: successo o declino imminente?

Walt Disney: successo o declino imminente?

La trasformazione della Disney sotto la guida di Bob Iger

Questa settimana, la lotta costosa e di alto profilo per i posti nel consiglio di amministrazione di una Walt Disney in ripresa si conclude con un voto mercoledì all'assemblea annuale degli azionisti. Ma l’importanza dell’esito del voto è rapidamente diminuita quando il prezzo delle azioni della società è aumentato della metà e molteplici iniziative del management hanno minato le argomentazioni a favore del cambiamento.

Lo spostamento strategico della Disney verso nuovi orizzonti

Queste iniziative in settori come parchi, giochi e streaming allontanano l’azienda dalla sua base tradizionale negli spettacoli teatrali, nelle trasmissioni televisive e nelle reti televisive via cavo, settori in declino la cui caduta ha contribuito al licenziamento dell’ex amministratore delegato Bob Chapek. Da quando Bob Iger è tornato come amministratore delegato 16 mesi fa, ha cercato di reindirizzare il più grande studio di Hollywood nella direzione dei venti del cambiamento piuttosto che contro di esso.

Non c’è dubbio che fossero necessari molti aggiustamenti, come avrebbe ammesso lo stesso Iger a un anno dal suo secondo mandato. Aveva sottovalutato la portata delle sfide dell'azienda, anche se aveva lasciato l'azienda circa due anni prima.

Le sfide e i successi della Disney sotto Bob Iger

Alcuni di questi problemi sono stati probabilmente colpa di Iger, residui dei suoi primi 15 anni di mandato come CEO, inclusa la sua incapacità di trovare un successore che potesse affrontare il blocco pandemico che ha colpito quasi ogni angolo dell’azienda.

L’acquisizione della maggior parte della Fox per 71 miliardi di dollari nel 2019 ha portato alla Disney nuove risorse, ma anche debiti che hanno peggiorato la situazione finanziaria della società nel peggior momento possibile.

Nonostante i problemi specifici della Disney, il business della trasmissione via cavo continua a diminuire e il botteghino cinematografico deve ancora tornare ai livelli pre-pandemia. Questi problemi diffusi nel settore sono stati esacerbati dai problemi specifici della Disney.

Modifiche apportate da Bob Iger alla Disney

Dal suo ritorno, Iger ha avviato importanti cambiamenti, tra cui riduzioni di spesa, contratti strategici con partner come Charter Communications, una rifocalizzazione sullo streaming, investimenti in Epic Games e miglioramenti significativi nella divisione Parks & Resorts.

Queste iniziative mirano ad affrontare le sfide dell'azienda e ad assicurare la sua posizione come uno dei principali attori dell'intrattenimento negli Stati Uniti. La strategia di diversificazione della Disney sotto Bob Iger sembra dare i suoi frutti, con un aumento significativo del prezzo delle azioni e prospettive di crescita a lungo termine.

Fonte: www.forbes.com

Avatar photo

Sylvain Métral

J'adore les séries télévisées et les films. Fan de séries des années 80 au départ et toujours accroc aux séries modernes, ce site est un rêve devenu réalité pour partager ma passion avec les autres. Je travaille sur ce site pour en faire la meilleure ressource de séries télévisées sur le web. Si vous souhaitez contribuer, veuillez me contacter et nous pourrons discuter de la manière dont vous pouvez aider.